COMUNICAZIONE AZIENDALE INTERNA

Comunicare all’interno di un’organizzazione non è più una scelta facoltativa ma è un compito da realizzare con impegno e determinazione  in quanto, con le giuste modalità, rappresenta un efficace strumento di successo.

Le aziende che vogliono crescere devono essere alla continua ricerca di una perfetta strategia del modo di comunicare, sia nei rapporti esterni con i clienti, attraverso opportuni ed efficienti  piani di marketing e pubbliche relazioni, sia nei rapporti interni all’organico aziendale per raggiungere una proficua organizzazione e gestione del processo produttivo.

Valutando l’importanza di una comunicazione interna, è necessario ricordare che non è corretto ricorrere ad essa solo nei momenti di crisi o di cambiamento, al contrario, deve essere mantenuta costantemente così da ottenere un effetto positivo sul clima aziendale, agevolando il benessere organizzativo e incrementando il senso di appartenenza/fiducia. Uno dei principali utilizzi, infatti, è proprio quello di trasmettere ai dipendenti gli obiettivi aziendali generali e i progetti strategici dell’impresa per sviluppare lo spirito di gruppo, rafforzare coinvolgimento e motivazione, e consentire di conseguenza a tutto lo staff di identificarsi con l’azienda.

Il risultato sarà che i lavoratori, partecipi di quello che sta avvenendo all’interno dell’azienda, faranno tutto il possibile per aumentare produttività e risultati.

La comunicazione interna si muove verso due direzioni, verso l’alto e verso il basso:

–          dall’alto verso il basso (TOP-DOWN): parte dai dirigenti ed è indirizzata verso il basso (impiegati, dipendenti) con lo scopo di far condividere gli obiettivi aziendali tra tutti i soggetti che compongono l’azienda;

–          dal basso verso l’alto (BOTTOM-UP): l’obiettivo è quello di recepire le idee e le richieste dei lavoratori.

Per ogni direzione esistono vari strumenti di comunicazione a disposizione dell’azienda, ognuno con caratteristiche diverse. Nel caso di realtà aziendali molto piccole, ad esempio, alcuni scambi di informazioni possono avvenire anche davanti ad un semplice e veloce caffè.

Per avere una visione generale dei vari strumenti ecco una tabella di riferimento 

 Una buona comunicazione interna aziendale coinvolge completamente l’impresa all’interno del mercato incrementando la partecipazione dei lavoratori, ciò migliora l’immagine dell’azienda stessa e permette un costante controllo dell’operatività a tutti i livelli e di interpretazione corretta dei cambiamenti. Inoltre, crea legami stabili basati su fiducia e dialogo.